10 curiosità sul Giappone che non conoscevi. Scoprile adesso!


usande e tradizioni del Giappone

Il Giappone terra affascinante e misteriosa, negli ultimi tempi si è trasformata in una delle mete preferite dai turisti. Non solo per il suo essere diversa da tutti i paesi del mondo, ma anche per un tipo di disciplina e ordine che spesso non viene compreso sino a quando non si incontra da vicino.

Scopriamo insieme le 10 curiosità sul Giappone che ancora non sapete, ma che vi faranno venire voglia di partire.

10 curiosità sul Giappone

Il Giappone è un luogo che ogni anno registra un’affluenza di turisti intensa: la sua cultura e modo di pensare ha portato milioni di persone ad abbracciare filosofie e caratteristiche che regnano in questa terra molto antica.

Ma quali sono le caratteristiche peculiari che rendono il Giappone unico?

La Gentilezza

Non è un luogo comune come tutti pensano, perché la gentilezza dei giapponesi è reale ed è una cosa a cui molti dovrebbero prendere spunto. Ci si può perdere, non conoscere la lingua o non sapere dove prendere un mezzo pubblico: nessun problema, perché un giapponese sarà sempre a disposizione anche accompagnando direttamente la persona in difficoltà. Nessuno batte la loro educazione.

Ombrelli di cortesia

In Giappone non è necessario portarsi l’ombrello in borsa per essere preparati ad una pioggia improvvisa, perché esistono gli ombrelli di cortesia. Una caratteristica molto famosa: infatti, sarà possibile trovare questo oggetto in appositi punti di raccolta che si trovano nei negozi, stazioni o ristoranti. L’educazione vuole, che non appena termina di piovere, questo venga restituito e riposto nelle zone di interesse.

Le file ordinate

In Italia non c’è rispetto per le file, mentre in altri paesi del mondo non è così. Nello specifico, in Giappone, hanno un modo di fare molto particolare e la loro fila risulta essere sempre ordinata e molto precisa.

Chi passa davanti a qualcuno mentre attende il proprio turno, viene considerata azione oltraggiosa e maleducata – tanto da segnalare l’accaduto alle autorità.

Mascherina sul viso

Una volta che si è in Giappone, all’interno delle grandi metropoli, si potrà notare che tutti gli abitanti indossano una mascherina. Questo accessorio non serve solamente a proteggersi dallo smog – a livelli molto alti – ma anche per non contagiare le altre persone con i propri virus: un’altra forma rispetto e gentilezza.

Gli oggetti si consegnano tenendoli con due mani

Qualsiasi oggetto in Giappone, viene consegnato tenendolo con entrambe le mani – sempre e in qualsiasi caso. Perché? Semplicemente perché visto come simbolo di grande educazione e rispetto verso il prossimo.

Soffiarsi il naso in disparte

Soffiarsi il naso in pubblico è considerata azione di poco rispetto e pessima da vedere: se per qualcuno è un gesto normale, bisogna sapere che i Giapponesi non gradiscono. Per questo motivo bisognerebbe sempre farlo in intimità il più possibile, anche girandosi senza farsi vedere dalle altre persone.

Inchinarsi

Ci sono tante tipologie di inchino che caratterizzano i Giapponesi: anche se sembrano tutti uguali, in realtà ne hanno uno per ogni azione/gesto. Dal saluto, dal complimento e uno tutto speciale se ci si trova davanti ad un personaggio autorevole (come per esempio l’Imperatore).

Shinkansen

Nonostante il nome non proprio facile da pronunciare, questi sono i treni caratteristici del luogo. Sono veloci, moderni e tecnologicamente avanzati tanto che sulla banchina vengono indicati anche i numeri dei vagoni – così da salire in maniera rapida ed ordinata.

Loading...

Il Karaoke

Una vera e propria chicca per i Giapponesi, infatti ovunque ci si rechi si potrà trovare un Karaoke oppure una sala giochi. Sono luoghi di ritrovo dove le persone si incontrano dopo aver lavorato, per distrarsi e bere una birra in compagnia.

Kubuki

E’ un genere teatrale molto amato dai giapponesi, dove i ruoli vengono interpretati tutti dagli uomini – anche quelli femminili. Una tradizione culturale di grande interesse e curiosità.