Girasole significato, curiosità e leggende


il girasole

Uno dei fiori più belli e vivaci che esistano è il girasole. Immortalato in quadri famosi, ondeggiante nei campi maturi, questo fiore porta un’ondata di positività già alla prima occhiata, per via del suo colore vivace. Inoltre ha anche molti significati simbolici. Parliamo allora del girasole: significato, curiosità e leggende.

Significato girasole nel linguaggio dei fiori

il girasole

Il nome botanico del girasole è Helianthus annuus. Il termine viene dal greco e si compone di due termini: sole + fiore. La peculiarità più nota dei girasoli è che seguono il corso del sole in cielo. Questo però accade solo finché il fiore non è ancora maturo; in seguito infatti resta fisso verso est. Il girasole è una pianta detta eliotropica, proprio per questa sua caratteristica.

Per questa sua natura ha significato di positività, allegria, ottimismo. Questo fin dall’antichità, quando veniva associato addirittura al Dio Sole, che porta la vita. Regalare un girasole, da solo o in un mazzo, significa augurare la pronta guarigione a qualcuno che sta male. Oppure il significato del girasole è quello di congratularsi con qualcuno che ha raggiunto un obiettivo importante, come una promozione o una laurea.

Il girasole: leggende e curiosità

il girasole
Clizia trasformata in girasole – Charles de la Fosse, 1688

Attenzione, però: il significato dei fiori di girasole non è sempre così positivo. Questo perché il significato del fiore di girasole si lega anche ad una leggenda greca, quella di Clizia. Clizia era una fanciulla innamorata del dio Apollo. Lo seguiva così in cielo quando, ogni giorno, trasportava sul suo carro il sole dall’alba al tramonto.

Ma l’amore di Clizia non era ricambiato. Ciò non servì a spegnerlo: e per pietà nei confronti dell’innamorata infelice, essa fu trasformata in un fiore che potesse perennemente seguire il viaggio del suo amato. Ecco perché i girasoli sono anche il simbolo di un amore non corrisposto. Allo stesso tempo, possono esprimere il desiderio di passare la vita insieme a qualcuno.

I girasoli con altro nome sono detti anche elianti, mirasole, o semplicemente fiori del sole. Possono arrivare fino all’altezza di due metri e hanno una particolarità che forse non tutti conoscono. Il loro fiore, in realtà, si chiama capolino perché è formato da tanti piccoli fiori che poi danno origine ai semi.

Semi di girasole usi

il girasole

Il girasole è un fiore molto bello anche a scopo puramente ornamentale, ma viene usato anche per produrre l’olio. Ricchi di virtù sono i suoi semi, perché ricchi di vitamine, sali minerali e soprattutto sostanze antiossidanti. Si consiglia il consumo dei semi dei girasoli per proteggere il cuore e il sistema cardiocircolatorio, per stimolare il transito intestinale e anche per curare leggeri stati depressivi.

Loading...

I semi dei girasoli sono anche ricchi di acido folico, che è utile per le donne in gravidanza. Si possono mangiare tostati o al naturale, come snack oppure mischiati in insalata o nel muesli. Molto buono è il pane ai semi di girasoli, oltre che salutare. Di certo apprezzi molto di più il girasole, il cui significato, curiosità e leggende ti abbiamo spiegato in questo articolo.