Linee della mano: significato e come si leggono


linee della mano

Tra le molte forme di preveggenza che sono state sviluppate nel corso dei secoli, ce n’è una molto particolare che si chiama chiromanzia. La chiromanzia consiste nell’interpretare le linee che attraversano la mano di una persona seguendo ben determinate regole e prescrizioni. Parliamo delle linee della mano: significato e come si leggono.

Chiromanzia: come leggere la mano

chiromanzia cos'è
Come leggere la mano: chiromanzia

La chiromanzia viene considerata, come la cartomanzia e l’astrologia, una pseudoscienza. Ciò non toglie che le sue origini siano molto antiche: la nascita va attribuita agli indiani, che ne descrissero i principi già oltre 5000 anni fa. In seguito l’arte della lettura della mano si trasmise alla Grecia, dove fu studiata una terminologia specifica e furono messi a punto i principi chiave che vengono usati ancora oggi.

Le linee della mano non sono altro che le pieghe della pelle presenti sul palmo di entrambe le mani. Tuttavia, in ogni individuo al pari delle impronte digitali, le linee della mano possiedono caratteristiche peculiari e uniche. Per questo leggere la mano vuol dire conoscere il carattere di un soggetto, per poterne così “predire il futuro”, nel senso che si può intuire in che modo evolverà la sua storia personale.

Per sapere come leggere la mano, per prima cosa bisogna conoscere delle linee della mano il significato. Un po’ come accade con i tarocchi, solo dopo aver appreso il significato dei singoli elementi, diventa possibile fare una lettura complessiva. Scoprire ad esempio quanti figli avrai dalla lettura della mano, o chiedere alla mano l’amore come andrà, sarà più facile dopo aver conosciuto il significato di ogni linea della mano.

Le linee della mano

linee della mano significato

Un chiromante di solito esegue la lettura della mano destra o sinistra indifferentemente. Entrambe devono essere considerata per avere un quadro complessivo. Ciò non toglie però, che c’è quella che viene considerata la “mano dominante”. Per la donna la lettura dà maggiore spazio alle linee della mano destra; per l’uomo invece alle linee della mano sinistra.

Le linee della mano sono quattro: della Vita, del Cuore, della Testa e del Destino.

Linea della vita: significato

La linea della Vita è quella che parte tra il pollice e l’indice e termina sul polso. Dà indicazioni circa l’età della persona, il suo stato di salute, le eventuali malattie a cui può essere soggetto. Nella lettura delle linee della mano si considera se la linea delle Vita è lunga o corta, se è dritta o arcuata, se è continua o spezzata.

La linea del cuore: significato

La linea del Cuore è quasi dritta, parte dall’indice e arriva fino al mignolo. Viene anche detta linea dell’Amore in quanto racconta il modo in cui il soggetto a cui si stanno leggendo le linee della mano vive i rapporti amorosi e di coppia. Ad esempio, se è nitida e ben disegnata, vuol dire che si vive l’amore in modo concreto e appassionato.

Linea della testa: significato

La linea della Testa parte tra il pollice e l’indice e attraversa la mano, quasi mai completamente. Questa linea è considerata la più importante, in quanto parla del carattere del soggetto, del suo modo di interpretare il mondo e di affrontare le situazioni.

Linea del destino:significato

C’è infine la linea del Destino, che taglia la mano a metà partendo dal polso e giungendo al dito medio. Essa racconta l’andamento della vita del soggetto: se è dritta e lineare, o tortuosa e spezzata, può indicare percorsi esistenziali diversi.

Loading...

Per leggere la mano bisogna conoscere bene non solo come interpretare queste linee, ma anche come interpretare quelle che sono definite linee minori. Un bravo chiaroveggente sa unire i vari elementi per tracciare un quadro complessivo. Ti stai chiedendo se le linee della mano sono veritiere? La risposta puoi darla solo tu! Avrai il coraggio di farti leggere il futuro?